<none>

Hello our valued visitor, We present you the best web solutions and high quality graphic designs with a lot of features. just login to your account and enjoy ...

Comitato Etico

Tu sei qui

Avv. Simone De Fraja

Avvocato, saggista e studioso delle fortificazioni medioevali.

Si occupa prevalentemente della materia penale specie e scienza dell’investigazione e di alcune aree di diritto civile. Collabora alla Scuola di Formazione Forense di Arezzo, di cui è stato promotore e co-fondatore (oggi Fondazione Forenza COA) ed è’ attualmente Presidente della Camera Penale di Arezzo.

E’ stato docente per alcuni anni presso istituti scolastici superiori ed università private con contratti a progetto per l’insegnamento della storia e del diritto mediante corsi monografici. Promuove la sensibilizzazione al diritto penale nelle scuole in funzione del disvalore screscente derivante dai reati commessi già minorile.

Per la Camera Penale di Arezzo ha avuto parte, unitamente a magistrati e parlamentari, nel Convegno “Delitto e Castigo” (maggio 2005) con la relazione “L’impronta di Caino” con P. Margara ed è promotore di numerosi incontri relativi ai Corsi per Difensori di Ufficio nonché relatore o moderatore in convegni a rilievo giuridico e criminologico come, di recente, per il Convegno “La prova scientifica” (con L. Garofano, V. Saltarelli e S. Matone), 2015. Per la camera penale ha promosso ed ospitato la presentazione del volume “Lettere Francesca” a cura di F. Scopelliti (2016) nonché “Anatomia del potere giudiziario” a cura di di G. Guarnieri, G. Insolera, L.Zilletti (2017).

Per la Fondazione Forense Arezzo ha partecipato come relatore al convegno “Reati fallimentari: prospettive e fase di indagine” (2011)

E’ stato Probo Viro e Consigliere della “Brigata Aretina Amici dei Monumenti”; per la Società Storica Aretina, di cui è socio fondatore, è membro del Comitato Scientifico di redazione della rivista bimestrale e dell’area dedicata alla castellologia ed insediamenti medioevali. Collabora con il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze quale co-relatore di tesi relativamente a progetti di recupero di fortificazioni medioevali. E’ Accademico Presso l’Accademia Petrarca di Arezzo.

E’ Consigliere Scientifico dell’Istituto Storico Italiano per i Castelli, prestigioso Istituto per la ricerca castellologica in Italia e la conservazione dei beni architettonici a destinazione militare.

Ha ricevuto meriti dal Ministero per i Beni culturali ed ambientali in ordine a segnalazioni archeologiche specialmente relative alla “Villa romana presso lo Stadio Comunale di Arezzo” che ha comportato l’esenzione dal servizio civile (sett.1999).

Tra i vari attestati ricevuti si ricordano quelli con ad oggetto:

Danno Biologico, Corso Tecnica Forense- Firenze, Corso Arbitrato, Logis-Scienza dell’Investigazione, riconoscimenti da parte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Arezzo e da parte della Camera Penale di Arezzo.

Oltre ai numerosi saggi apparsi in riviste specializzate si ricordano, tra le recenti pubblicazioni, «Fortificazioni Medioevali in Valcerfone, ricognizione e censimento», Società Storica  Aretina, 2011; «Fortificazioni Medioevali in Valmarecchia, il Comune di Badia Tedalda», Società Storica Aretina, 2013; «L’Altra Istanbul», Phasar Edizioni, 2014. «Nepi. Fortificazione e immagine», Phasar, 2015, «Le fortifica¬zioni di Clemente V», Phasar, 2017.

Tra i saggi recentemente apparsi si ricordano quelli relativi alle fortificazioni medioevali lungo l’Arno a stampa su riviste scientifiche accreditate ANVUR quali «Notizie di Storia» “Assediati ed assedianti nel cenotafio Tarlati” (20-2005), “Pie¬tramala, da castello di strada alla esemplare distruzione” (30-2013), “L’assedio della fortificazione di Poggio Santa Cecilia” (31-2015), nonché «Annali Aretini» “Forma urbis Pratoveteris” (XIX-2012) e “Il Senso dell’Antico” (XXIV–2016).

 

 

Prof. Carlo Alberto Redi

Professore Ordinario di Zoologia al Dipartimento di Biologia Animale  dell’Università di Pavia.

Responsabile del Laboratorio di Biologia dello Sviluppo.

Accademico dei Lincei.

Managing Editor dell’European Journal of Histochemistry.

Membro comitato nazionale Biosicurezza, Biotecnologie e Scienze della Vita, Laboratorio di Biologia dello Sviluppo.

 

Avv. Dott.  Gianni Taglini

Civilista Giudiziario libero professionista.

Diritto Industriale, societario, fallimentare, commerciale, sportivo e immobiliare.

Diritto del lavoro e previdenza sociale.

Unione Nazionale delle Camere Civili: segretario della Camera Civile di Reggio Emilia